Vai al contenuto
Home » choosy

choosy

Ricordami perché lo faccio: non è un lavoro per tutti

Nel dialetto milanese, che ormai purtroppo in pochi conoscono e ancor meno
usano1, c’è un modo di dire che riassume bene il post che sto scrivendo oggi
che, a ridosso del weekend, non può essere altro che un post di meditazione da
leggersi, rigorosamente, questa sera con un buon bicchiere di vino o di
grappa o di passito2.

  1. non me ne vogliano i fratelli e le sorelle italiane che parlano altri dialetti. E’ off topic qui, ma io credo con forza che il dialetto del luogo debba essere insegnato in ogni comune per farci comprendere bene le nostre radici. La storia di un popolo passa anche dalla cultura orale e rurale, dai modi di dire legati al territorio e da mille altre storie suggestive che stanno morendo insieme ai nostri nonni. 

  2. la traduzione letterale è “A ciascun pasticcere la sua specializzazione”